giovedì 23 settembre 2010

prima esperienza di lavoro

La mia prima esperienza di lavoro la feci all'età di 13 anni.
Durante l'estate dei miei 13 anni,un pò perchè a scuola non andò bene,un pò perchè ero convinto che lavorare fosse meglio che studiare,ed anche perchè avrei utilizzato i guadagni per acquistare una vespa al compimento di 14 anni;tramite mio padre venni inserito in un gruppo di persone che facevano manutenzione ad appartamenti in una località di mare ad una decina di chilometri da casa mia.
Assieme a me,vi era un mio amico della mia stessa età,ad alcune persone di mezza età;che ci trasportavano sul luogo di lavoro con le loro auto,e ci davano istruzioni su cosa fare.
La mattina si iniziava verso le 7.30,poi alle 12 vi era un'oretta di pausa,poi si riprendeva..non si finiva prima delle 18,più spesso verso le 19.
Io non resistetti molto,all'incirca 3 settimane,il mio amico ancora meno.
Era un lavoro particolarmente pesante,praticamente facevamo manovalanza per dei muratori..e cioè spostar sacchi di cemento,che ai tempi pesavan kg 50,ma almeno potevamo farlo assieme..trasportar secchi di cemento o macerie con carrucole o a mano,pulire cancellate di ferro con carta abrasiva,piccole verniciature,impastare cemento...e cose simili.
Il capo era piuttosto pretenzioso,e la retribuzione che aveva deciso per noi non esosa...ammontava col vecchio conio a lire 3000...

Nessun commento:

Posta un commento